Red Diamond Cafe, Bangkok – Thailand

Share

È un termine che ha invaso la cultura del caffè e l’ha permeata completamente: Third Wave.

Chiunque nel settore degli speciality coffee ha una propria opinione su che cosa significhi. Io credo che non descriva tanto il prodotto caffè, come bevanda artigianale, acquisita e prodotta in modo indipendente da individui consapevoli dell’origine e consapevoli delle questioni di giustizia ambientale e sociale, quanto sopratutto della cultura che lo circonda.

Third Wave è un termine cioè che consente a coloro che sono coinvolti nella ricerca, nella torrefazione, nella preparazione e nel servizio di tutte le nicchie di specialità di caffè di distinguersi dagli amanti del caffè del passato, o di quello che nel presente viene ancora servito nella maggior parte dei bar.


Tra i pilastri di questo movimento le micro roastery che propongono un caffè unico e speciale ( o almeno così dovrebbe essere) e metodi alternativi di estrazione del caffè, come tutti i dispositivi “pour-over” dal Chemex al V60 al syphon.


Share