John Anthony

Share

John Anthony è un ristorante dim sum di Hong Kong. Il concept trae ispirazione dalla figura storica di John Anthony, un dipendente della Compagnia delle Indie Orientali, che a Londra si occupava di fornire cibo e alloggio ai marinai cinesi in arrivo; fu il primo cinese ad essere naturalizzato cittadino britannico nel 1805.


Un incontro tra Oriente e Occidente ispira il design e la fusione di stili architettonici e materialità, dando luogo a un’architettura coloniale sfocata con dettagli orientali, in un’esplorazione culturale che ha reinterpretato una sala da tè britannica in mensa cinese.

Gli ospiti all’ingresso percorrono una scala verticale di metallo bianco e vetro diffuso retroilluminato, tra alte pareti e soffitto di volte in cotto i cui riflessi sono catturati e moltiplicati dagli specchi.


La sala da pranzo principale è un’interpretazione dei magazzini nei docklands. Lo spazio a volta gioca sulla verticalità, la leggerezza e la fantasia, tra lacche color rosa, archi, piastrelle in cotto.

Un’idea nostalgica e retrò della sala da pranzo cinese si fonde con dettagli coloniali tra arredi in legno, vetrine retroilluminate, arredi in vimini, tessuti floreali e corpi illuminanti in rame. Le piastrelle in terracotta sono state recuperate da case abbandonate nella Cina rurale.


Oltre alla sala principale una serie di spazi ad arco, rivestiti di piastrelle fatte a mano verdi e blu, e schermabili da tende turchesi, creano aree di maggiore intimità.


Nel retro si trova una sala privata rivestita con piastrelle dipinte a mano raffiguranti illustrazioni delle merci scambiate tra inglesi e cinesi nel XVIII secolo, come i papaveri medicinali e gli animali esotici.


Dietro al bar, una stanza con delle cabine floreali divise da tende di lino color crema, appese a una guida di rame, e sormontate da teli indaco, vuole richiamare il tema del viaggio e della vita in mare.


Grande attenzione è stata data al concetto di sostenibilità, che si esprime a livello progettuale e di operatività, nei materiali utilizzati e nei prodotti serviti.

Credit pics @ Jonathon Leijonhufvud
Architect: Linehouse

John Anthony
1 Sunning Rd, Causeway Bay, Hong Kong
Telefono: +852 2898 3788

Center map

Share