Libertà

Per “Libertà” s’intende la condizione per cui un individuo può decidere di pensare, esprimersi ed agire senza costrizioni, ricorrendo alla volontà di ideare e mettere in atto un’azione, mediante una libera scelta dei fini e degli strumenti che ritiene utili a realizzarla.
La libertà è quindi la facoltà dell’uomo di autodeterminarsi, di agire secondo la propria volontà e la propria ragione.
In molte nazioni le persone non hanno la libertà di agire o di parlare senza censura.
In Italia, i cittadini godono invece, teoricamente, di “libertà di opinione e di espressione”, ma davvero esiste questa libertà?
In filosofia, la libertà si definisce negativamente come assenza di costrizione e positivamente come condizione di chi si autodetermina, cioè di chi è causa e principio del proprio agire.
Verrà un giorno in cui l’uomo si sveglierà dall’oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza: a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo… l’uomo non ha limiti e quando finalmente se ne renderà conto, allora sarà libero.
“Brindo a voi e a questa vita: Pace Amore e Gioia Infinita” (Negrita)