Huda Restaurant

Siheyuan è per Pechino quello che la Torre Eiffel è per Parigi e le piramidi per l’Egitto. Un segno e simbolo urbano unico che rappresenta l’eredità del contesto cittadino alle trasformazioni della modernità.


Huda Restaurant combina la tradizione di Siheyuan con lo spirito e le esigenze contemporanee.


Come prevede la cultura classica cinese il cortile chiuso è spazioso e le costruzioni ai quattro lati sono indipendenti e collegate da verande.


Al soffitto del cortile, dominato da piante verdi, è stato dato l’iconico colore rosso di Pechino, attraverso però una griglia metallica che rompe gli schemi con la sintassi dell’edificio tradizionale, dando vita ad una nuova forma architettonica.


Le pareti in cemento pure, semplici e robuste creano una barriera alla frenesia della vita urbana invitando il cliente in uno spazio dove colori, materiali e stili creano un ritmo ondivago.


Sale private di diverse dimensioni, tra loro separate da pareti scorrevoli, sono collegate da verande, e danno vita a una varietà di combinazioni e scenari.


L’ambiente, di quasi 800 mq, è l’incarnazione del classico spirito confuciano cinese, che attraverso il design si imprime di contemporaneità, ben rappresentando la mentalità aperta, il gusto e la vitalità di Pechino.

Credit pics @ Shi Yunfeng
Architect: Beijing INX DESIGN Co., Ltd