Ta-ke

Ta-ke, che significa bambù in giapponese, è un ristorante di circa 500 mq a Hong Kong, che combina i poteri curativi del bambù con il fascino del progettista, Kengo Kuma, per le strutture intrecciate.


Uno spazio che evoca la sensazione di trovarsi all’interno di una foresta di bambù tale è l’utilizzo fatto di questo materiale che troviamo in pavimenti, pareti, soffitti, finestre e mobili, e che offre ai visitatori un’esperienza anche tattile, creando al contempo un ambiente caldo e accogliente, che trae la sua origine dalla vecchia storia cinese dei “sette saggi del boschetto di bambù” in cui appunto se ne evocano i poteri curativi.


Un ristorante interpretato quindi più come un giardino calmo e silenzioso, piuttosto che come spazio chiuso.
Il pavimento in pietra grezza sottolinea questa atmosfera da esterno: un percorso conduce le persone in ognuna delle cinque aree in cui è diviso lo spazio, ciascuna disegnata secondo un particolare angolo di un tradizionale cortile giapponese.


Un’atmosfera surreale, magica, calda, in cui l’esterno vive nell’interno, per un viaggio gastronomico guidato dai tre migliori chef Michelin giapponesi con la loro proposta di altissima qualità: quando l’eccellenza nel design incontra quella culinaria il risultato non può che essere stupefacente.

Architects: Kengo Kuma & Associates
Credit pics @ Virgile Simon Bertrand

Ta-ke
28 Yun Ping Rd, Causeway Bay, Hong Kong
Telefono: +852 2577 0611