Junzi Kitchen

Junzi Kitchen è uno spazio di circa 170 mq che abbraccia la dinamica vita di strada del Greenwich Village, all’incrocio tra le vie Bleeker e Sullivan, un paradigma dell’abitare urbano. Uno spazio angolare con grandi finestre che si aprono sulle pareti rivolte verso la strada e una vetrina aperta piegata a libro su entrambi i lati, la sala da pranzo diventa un’estensione della vivace vita di strada.


Inondata di luce naturale la sala si divide in due ambienti contigui di cui quello più ampio ospita due tavoli comuni al centro e un bel divanetto in legno di betulla con imbottitura di pelle grigio chiaro, i piani dei tavoli, bianchi come le pareti, sono di marmo sorretti da piantane verde menta.


Lo stesso colore verde menta è ripreso nella piastrellatura del banco bar e dei muri a questo attigui; una rete metallica retroilluminata è collocata sopra al bar in una sorta di menù board che riflette le vibrazioni della strada e del quartiere.

Il pavimento è quasi completamente di cemento, elemento che aiuta ad eliminare il passaggio interno – esterno tra il marciapiede e il ristorante, rendendolo quasi parte dell’ambiente urbano.


Un’insegna al neon rosa chiaro, che aggiunge una tinta contrastante nella tavolozza di colori, indica il punto in cui gli ospiti possono ordinare.

Un corridoio lungo il banco bar termina in un secondo ambiente sul retro: una sala da pranzo più piccola e tranquilla con opere d’arte esposte alle pareti.


E’ chiaro il tentativo di ridefinire la percezione della cultura cinese, negli Stati Uniti, astenendosi però dall’utilizzare schemi o simboli tradizionali, cliché, ma scegliendo invece di giocare con forme semplici e tavolozze di colori contrastanti.

Il colore verde menta contro il bianco neve, insieme alla calda trama della betulla naturale: una combinazione che veste lo spazio e cattura lo sguardo, esprime l’odore fresco e lo spirito di germinazione e crescita primaverile, che è la chiave di lettura per il tipo di atmosfera che si vuole proporre.


L’illuminazione a sospensione in ottone, offre un accento metallico, con lampadine sferiche di colore bianco latte che trasformano l’atmosfera dello spazio dal giorno alla notte.

Junzi Kitchen si propone di attualizzare il cibo cinese combinando tradizione e nuove idee, connettendo persone e culture, in un ambiente di dialogo tra menù e individui di cui il design è l’amplificatore.

Credit pics @ Andres Orozco

Junzi Kitchen
170 Bleecker St, New York, NY 10012, Stati Uniti
Telefono: +1 646-864-0277

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *